Mi presento

Ho sempre avuto un atteggiamento introspettivo, attratta dallo studio dell’essere umano e dalla ricerca delle associazioni che legano il suo comportamento ai contenuti interni della coscienza: emozioni, motivazioni, cognizioni, volontà. Negli anni ho approfondito vari approcci psicoterapeutici, passando dall’iniziale psicoanalisi freudiana al cognitivismo clinico, nei suoi approcci post-razionalista, evoluzionista e costruttivista. Gli ultimi quindici anni della mia professione li ho dedicati allo studio del trauma e alla sua cura, specializzandomi in psicoterapia sensomotoria e in Emdr, e approfondendo il significato e l’applicazione delle tecniche di Mindfulness di Jon Kabat-Zinn. Lo studio di questi ultimi approcci, applicati in ambito clinico, mi ha dato inoltre la possibilità di svolgere attività di promozione del benessere dell’individuo, attraverso la divulgazione delle strategie utili per la regolazione delle emozioni vissute in modo veemente, al fine di migliorare le condizioni di vita e di salute.